Una notizia che illustra la figura dell’hacker come un criminale onnipotente che può ucciderti dal pc di casa sua non è una novità purtroppo ma da un ente come ANSA non me lo sarei mai aspettato!

Sembra che l’articolo l’abbia scritto Paperino! Solo le prime righe fanno capire la qualità dell’articolo.

Ogni giorno un esperto di informatica si diverte a danneggiare i computer altrui o a dimostrarne la vulnerabilità, impossessandosi di informazioni private o manipolandole a piacimento. Li chiamano hacker e agiscono nel chiuso delle loro case, a volte a migliaia di km di distanza dai soggetti che prendono di mira. […]

Gli hacker più esperti riescono a penetrare nei computer altrui anche quando sono spenti, copiando o cancellando testi, immagini, dati d’ogni tipo.

Io sinceramente non ho parole…non ne posso più di fenomeni aranzulliani e articoli scritti da ignoranti.

Ho solo un consiglio per la gente che scrive questa roba: CAMBIATE LAVORO!

Link notizia: ANSA