You are currently browsing the category archive for the ‘How-to’ category.

Molti programmi non supportano la riduzione nella tray bar anche se questa molte volte è comodissima (vedi XMMS, Thunderbird/Icedove, shell,…). Per fortuna Linux è pieno di risorse e ci viene in aiuto con AllTray, un utilissimo programmino capace di ridurre nel “vassoio” qualsiasi applicazione 😀

Basta eseguirlo e clickare sulla finestra da ridurre oppure dare come parametro il nome del programma.
E’ compatibile con Gnome, KDE, XFCE, Fluxbox e WindowMaker. Xmms è supportato in particolare

In questo articolo analizzeremo piuttosto a fondo il noto tool wget.

<piccolo OT>

E’ molto utile sapere come funziona per evitare mezze figure di me**a come è successo a me:

Volevo scaricare le canzoni di http://miscstuff.altervista.org/l33t/songs.php e non conoscendo bene wget creo uno script perl che a sua volta legge la pagina in questione, parsa i link e crea una lista da passare a wget. Dopo su un forum ho scoperto che si poteva fare tutto con un parametro del suddetto tool…

</piccolo OT>

Bene…detto questo partiamo dall’help di wget: Leggi il seguito di questo post »

Da qualche giorno ho ricominciato a giocare a Wolfenstein Enemy Territory nella mia linux-box.

L’installazione è molto semplice e credo non servano spiegazioni (basta scaricare il file *.run, lanciarlo e seguire le istruzioni)

Ecco come risolvere i due problemi principali che ci troviamo davanti al primo utilizzo:
Leggi il seguito di questo post »

Guardare il nostro film preferito in caratteri ascii fa sempre il suo effetto! Ecco come fare, è facilissimo!

Per prima cosa installiamo xine-console
sudo aptitude install xine-console

Adesso non ci resta che aprire il nostro film con aaxine
aaxine film.avi
Possiamo usare dei parametri per migliorare il tutto come -extended (per abilitare i colori a 256bit)

Ecco il classico logo della 20th Century Fox
aaxine

Sulla falsariga del mio ultimo post ecco qui tutti i “trucchi” per dare un tocco di personalizzazione a un utility utilizzatissima nel mondo Linux, in particolare dopo il boom di Ubuntu. Ovviamente stiamo parlando di sudo 🙂

Per modificare il file di configurazione di sudo, ovvero /etc/sudoers, dobbiamo usare un editor specifico: visudo.

Lanciamo il comando e subito ci troveremo davanti una schermata di vim. Non l’avete mai usato? Ripercorriamo i comandi fondamentali:
Leggi il seguito di questo post »

Conky è un simpatico monitor di sistema minimale personalizzabile in moltissimi modi.

Ecco uno screen del mio 😀

conky

Vediamo come editare il nostro file .conkyrc in modo da personalizzarlo al massimo.
Leggi il seguito di questo post »

In questo articolo vi parlerò dei modi possibili per passare, in modo semplice e veloce, a utilizzare la nostra linux-box per svolgere gran parte dei gesti quotidiani della nostra vita virtuale utilizzando una linea di comando.

Cosa si fa di solito con il pc?

  • Si ascolta musica
  • Si scarica
  • Si chatta
  • Si leggono le news dal mondo
  • Si naviga
  • Si gioca

…e chi più ne ha più ne metta…
Leggi il seguito di questo post »

Su Linux possiamo montare un immagine iso senza usare programmi esterni come Daemon Tools o Alcohol120% che di solito vengono usati su Windows.

E’ semplicissimo e basta il comando mount

mount -o loop -t iso9660 immagine.iso /media/immagine

(Ovviamente dobbiamo creare la cartella /media/immagine con mkdir)

Ecco a voi tre videolezioni del noto linguaggio di scripting (purtroppo in inglese)

  • Python for programmers
  • Advanced Python or Understanding Python
  • Python: Design and Implementation

http://www.catonmat.net/blog/learning-python-programming-language-through-video-lectures/

Oggi per la prima volta sono passato a Fluxbox anche se all’inizio non ci capivo nulla, non trovavo il menu. Beh non lo trovavo perchè non c’era, o meglio non appariva. Clickando sul desktop non succedeva niente!

Il problema è risolvibile premendo ctrl+alt+f1, loggarsi e digitare:
sudo update-menus
Poi riavviare Fluxbox

😉