You are currently browsing the tag archive for the ‘debian’ tag.

sudo

Sulla mia linux-box l’uso del comando su è disabilitato perchè ho impedito il login dell’utente root. Ho avuto il problema però nel passaggio a KDE dato che kdesu usa il comando su.

Come abilitare sudo in kdesu?

inserire nel file ~/.kde/share/config/kdesurc le seguenti righe:

[super-user-command]
super-user-command=sudo

Annunci

Per realizzare “foto” del proprio schermo esiste un programma semplice e veloce per Linux chiamato scrot.

Scrot non ha un interfaccia grafica ma è utilizzabile solo da terminale. Possiamo installarlo con:
sudo aptitude install scrot

L’uso è semplicissimo: digitando semplicemente scrot in un terminale verrà realizzato uno screenshot con un nome predefinito nella cartella corrente ma possiamo usare dei parametri per altre funzioni.

I piu usati sono

-d <sec> permette di impostare un timeout

-c fa un countdown

-s permette di selezionare una zona dello schermo da “fotografare”

Ecco un esempio 🙂

screen.jpg

Vogliamo passare a linux ma non siamo esperti? Siamo ancora legati al nostro vecchio caro window$?

Vediamo un po’ che si puo fare…
Leggi il seguito di questo post »

iceweasel

In Debian il browser predefinito è Epiphany, incluso nella suite Gnome.

Per impostare Iceweasel come browser predefinito però dovremmo seguire questi semplici passaggi:

1) In un terminale digitare
sudo update-alternatives --config x-www-browser

e impostare Iceweasel

2) Clickare con il tasto destro su un file HTML, click su Proprietà e modificare il programma con cui vengono aperti questi file impostando ovviamente Iceweasel

Ecco fatto! 😉

Essendo anch’io un utente Debian su un Macbook ho trovato qualche difficoltà a trovare del materiale su come ricompilare il mio kernel con le patch di Mactel per far funzionare alcune cose come il touchpad, i sensori di temperatura e quant’altro sul mio pc. Per questo ho deciso di scrivere questo mini-howTo per i fanatici della mela e del pinguino ma non molto esperti (come me :P).
Le operazioni che vedremo vanno lanciate con privilegi di root.

Leggi il seguito di questo post »